COME DOVREBBE ESSERE UN DISTRIBUTORE AUTOMATICO INNOVATIVO?

20 Gennaio 2020

Una domanda che potrebbe avere molteplici risposte; infatti si tratta di captare l’aspetto innovativo di un distributore automatico che inevitabilmente diventa tale, in base alle nostre conoscenze personali e magari non a delle effettive innovazioni reali, misurabili e tangibili. La proposta di un  distributore automatico innovativo che spesso vediamo urlata nel settore tabacchi, con tanto di “fanfare e strombazzamenti” al seguito, si fregia sempre di una buona dose di furbizia ed astuzia e vede nella buona fede (o nell’ingenuità) dei tabaccai italiani un forte alleato. Ma quando ci propongono un distributore automatico innovativo o che fanno apparire come tale, cosa dobbiamo fare? Beh prima regola da seguire è di non credere a delle semplici opinioni ed erigerle in breve come se fossero dei fatti consolidati e concreti. Seconda regola NON farsi manipolare dalle roboanti architetture propagandistiche, e alle messe in scena di venditori astuti e furbi. Terza regola toccare con mano i fatti e non fidarsi di furbeschi schemi messi in piedi per farvi cascare. Il distributore automatico innovativo dovrebbe essere per tanto anche: utile a migliorare l’attività del cliente, dare un vantaggio a chi lo utilizza, diversamente a che cosa serve ?

distributore-automatico-innovativo

Definiamo quindi il temine innovazione da Wikipedia:

L’innovazione è la dimensione applicativa di un’invenzione o di una scoperta. L’innovazione riguarda un processo o un prodotto che garantisce risultati o benefici maggiori apportando quindi un progresso sociale.

Quindi attenzione alla differenza tra innovazione ed invenzione. Nel settore dei distributori automatici di sigarette qualcuno la mescola da anni spacciandosi per “inventore” cadendo sempre nel ridicolo ed esaltando la comunicazione della propria immagine basata sull’ auto elogio e l’incensamento delle proprie azioni. Insomma una comunicazione a senso unico dove non si parla mai del cliente, ma si parla ,anzi spesso si urla, solo delle loro presunte leadership dove il podio del vincitore è affollatissimo, tutti numeri 1. Ma il peggio si raggiunge spacciando un distributore automatico innovativo con un’abile raggruppamento di pseudo tecnologia sparsa che oltre a servire ben poco al cliente, gli complica anche la vita, un vero e proprio regresso, il successo al contrario. Attenzione quindi: un distributore automatico innovativo non è quello che ha una funzione “mai vista” nel settore, ma come ci spiega bene wikipedia è quello che porta benefici reali a tutti.

distributore-automatico-innovativo

Harvin distributori automatici ha sempre ricercato l’innovazione raccogliendo spunti dall’ esperienza fatta sul campo con i clienti, osservando quali erano le reali migliorie apportate da un’applicazione tecnologica. Ci siamo basati su alcuni elementi fondamentali per incentivare un’innovazione utile per tutta le filiera : costruttore di distributori automatici, cliente, utente finale e quindi abbiamo creato un nuovo distributore automatico innovativo. Le componenti, le funzioni base, il software sono stati cambiati e modificati per rispondere a quanto ci eravamo prefissati: dare qualcosa di nuovo, di utile e perché no di innovativo ai nostri clienti. Da toccare con mano, subito senza esitazioni. Harvin ha creato la linea Power un distributore automatico innovativo, con due modelli differenti e quattro versioni, com’è? Cosa fa? Quali sono le innovazioni? Per scoprirlo seguici sul nostro sito e sui nostri social, Facebook, Instagram e Youtube.

 

 

A presto con Harvin distributori automatici.

Per informazioni clicca qui
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.